E’ questo il senso della pubblicazione “La sostenibilità economica degli studi professionali. Il futuro degli studi di architettura in Italia tra aggregazioni e fiscalità” a curata di Sandro Feole, edita dal Consiglio Nazionale Architetti PPC.
Il documento sintetizza elementi statistici, concettuali, economici e presuntivi con la principale finalità di costruire percorsi di possibili soluzioni di aggregazione tra professionisti nonché di altri approfondimenti anche personali.
Molti elementi sono stati costruiti prendendo a base i dati statistici che vengono di volta in volta citati, giungendo a rielaborazioni che sono state effettuate per migliorare l’identificazione del target
di riferimento e soprattutto per costruire i modelli adeguati a stimolare valutazioni di economicità del target. Nei casi in cui i dati raccolti
dalle varie fonti non risultavano compatibili per periodo storico (anni diversi di rilevazione statistica) si è provveduto a presumere la validità degli stessi nel tempo, (es. composizione del profilo di addetti negli studi). Per i dati economici medi (fatturato o reddito pro capite), si è provveduto a ricercare elementi recenti, affinché fossero più vicini
al nuovo contesto economico che la crisi congiunturale e di settore 2008-2015, ha generato.

Mappa del sito