Sono stati proclamati lo scorso 11 maggio a L’Aquila i vincitori della IV edizione del premio “Luigi Zordan”, organizzato dal Dipartimento di Ingegneria civile, edile - architettura, ambientale dell'Università dell'Aquila per valorizzare il merito dei giovani laureati in Ingegneria Edile-Architettura e inserirli in un circuito professionale internazionale attivando nuove sinergie con le istituzioni pubbliche e private.
Tra le quaranta tesi di laurea pervenute la giuria ha proclamato vincitrice Giada Bertoldo, laureata all'Università di Trento con una lavoro dal titolo: "Paesaggi in produzione. Il caso di Lanzarote”. Un progetto sul paesaggio che intende promuovere un modello di turismo attento allo sviluppo sostenibile e alla tutela del territorio.
La vincitrice si aggiudica la somma in denaro di 2500 euro e uno stage della durata di sei mesi presso lo studio Kollhoff Architekten.

Si riapre il bando per l'assegnazione del premio “Urbanistica in rosa” con lo stesso impegno delle due edizioni passate: valorizzare il merito delle giovani laureate in ingegneria edile-architettura, architettura, ingegneria civile e pianificazione e attivare nuove sinergie con le istituzioni pubbliche e private nelle tematiche della sicurezza e della prevenzione.

Mappa del sito