Su questi tre assi prenderà forma “Aequale: La professione dell’architetto al femminile”, giornata dedicata a pari opportunità e parità di genere in ambito professionale che si terrà il prossimo 6 marzo (dalle ore 9.30 alle ore 17) presso la sede del Cnappc a Roma. L’evento, che avrà il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Mibac e della Fondazione Bellisario, oltre che l’alto patronato del Presidente della Repubblica, sarà realizzato in collaborazione con associazioni italiane ed estere che si occupano di pari opportunità e parità di genere (tra cui Aidia, Siuifa, Ada, Vitruvio.ch, archindonne, Cresme, variazioni, associazione del lavoro Wdl, Aidda, Bpw).
Tra gli appuntamenti del programma si segnalano: la presentazione di Aequale, il primo spazio web del Cnappc dedicato alle informazioni sulle pari opportunità; una rassegna di best practices, con i progetti delle commissioni Pari Opportunità degli Ordini e delle associazioni; la proiezione del film/documentario From a pratical point of view (regia di Wilma Kuijvenhoven e Magda Augusteijn), storia della prima donna architetto olandese e di come, attraverso l’architettura, abbia cercato di cambiare il ruolo della donna nella società.

Si riapre il bando per l'assegnazione del premio “Urbanistica in rosa” con lo stesso impegno delle due edizioni passate: valorizzare il merito delle giovani laureate in ingegneria edile-architettura, architettura, ingegneria civile e pianificazione e attivare nuove sinergie con le istituzioni pubbliche e private nelle tematiche della sicurezza e della prevenzione.

Mappa del sito